Cosa assaggiare in ToscanaWhat to taste in TuscanyChoses à manger en Toscane | cucina italiana

Cosa assaggiare in Toscana

Le origini della cucina regionale sono contadine e popolari, come è evidente dagli ingredienti basilari: pane, anche raffermo, farro, legumi e ortaggi.

Antipasti tipici sono i crostini con un impasto di fegatini di pollo e milza, la panzanella, i salumi tra cui spicca la finocchiona, un particolare salame aromatizzato con il finocchio.

Il primo piatto tipico è composto da zuppe e minestre, tra cui la celebre Ribollita o il minestrone di fagioli, la zuppa di farro, i pici, specie di spaghetti diffusi nel Senese, le pappardelle al sugo di lepre.

Tra i secondi di pesce, molto diffuso è il Cacciucco, insieme alle triglie e lo stoccafisso alla livornese.

Tra i secondi di carne, domina la bistecca alla fiorentina;
molto diffusa è anche la carne di pollo, di faraona, di maiale e infine la cacciagione.

 

Dolci tipici sono il castagnaccio, il buccellato, i cantucci. La produzione dei vini è eccellente per la varietà e la qualità: qui vengono prodotti i vini più pregiati d’Italia, dal Chianti al Vino Nobile di Montepulciano, al Brunello di Montalcino, alla Vernaccia di San Gimignano e molti altri ancora, fino al Vin santo, un vino dolce e liquoroso da gustare insieme ai cantucci.

fonte: italia.it

Se volete saperne di più sulla cucina italiana o vorreste frequentare un corso per approfondire le conoscenze con un vero chef, date un’occhiata ai nostri corsi di cucina italiana!